Pages

2010/07/18

I fantasmi del Muro Torto - The Ghosts of Muro Torto


Il Muro Torto (che significa Murto Storto) è un muro antico dell'età repubblicana di Roma, che è stato poi inglobato nelle mura Aureliane.
Si trova alle spalle del Pincio e al confine con villa Borghese.
Nella Roma papalina qui venivano sepolti i suicidi, i ladri, i vagabondi e le prostitute.

Ed è proprio questa usanza che ha generato una delle più macabre leggende di Roma.
Molti si suicidarono gettandosi dal muro e molti raccontarono di aver visto i fantasmi o sentito le voci degli sventurati sepolti qui  che li avrebbero spronati a compiere l'insano gesto.

Il numero dei suicidi divenne così elevato che le autorità decisero di mettere le reti (nella foto) per impedire agli sprovveduti di buttarsi di sotto.
The Muro Torto (meaning Crooked Wall) is an ancient wall of the Republican era of Rome, which was later incorporated in the Aurelian Walls.
It is located behind the Pincio and bordering Villa Borghese.
Here, during the Papal era of Rome, were buried the suicides, thieves, vagrants and prostitutes.

It is this practice that has generated one of the most macabre tales of Rome.
Many people committed suicide by throwing himself from the wall and many told of having seen ghosts or heard the voices of the unfortunate buried here who have encouraged them to do the insane act.

The number of suicides was so high that the authorities decided to put the net (see photo) to prevent the unwary to plunge below.

1 comment:

  1. Nice photo and very interesting history behind the wall. Thanks for sharing.

    ReplyDelete

Thanks for visiting my blog!